SuonoSonda segnala vivamente ai suoi lettori l’esecuzione a Roma, presso la IUC (Istituzione Universitaria Concerti), in data 5 Febbraio 2011, ore 17, 30,

di un brano di CARLA MAGNAN e di un brano di CARLA REBORA.

INTERPRETI: SONIA BERGAMASCO voce recitante – QUARTETTO MICHELANGELO: Francesca Vicari, violinoLuca Sanzò, violaGianluca Giganti, violoncelloElena Matteucci, pianoforte.

O

CARLA REBORA Postludi (prima esecuzione assoluta)

CARLA MAGNAN MARGINI uno (prima esecuzione assoluta)

ROBERT SCHUMANN Quartetto in mi bemolle maggiore per pianoforte e archi op. 47


www.concertiiuc.it


Un omaggio al femminile a Schumann e Chopin, con due brani di compositrici italiane ispirati a Chopin e un capolavoro di Schumann, tra cui si inframmezzeranno in modo libero e appassionante letture dagli epistolari di Clara Wieck-Schumann e George Sand, le due donne più importanti nella vita dei due musicisti.

Sarà la voce di Sonia Bergamasco a condurci nel mondo segreto che sta dietro le note di questi grandi compositori romantici, mentre il Quartetto Michelangelo eseguirà in prima assoluta Postludi di Carla Rebora e Margini di Carla Magnan e concluderà la serata con uno dei capolavori di Robert Schumann, il Quartetto in mi bemolle maggiore per pianoforte e archi op. 47.

Sonia Bergamasco è un’attrice di grande personalità, attiva in campo sia teatrale che cinematografico e televisivo. Fondamentali per la sua formazione sono state la collaborazione – ancora giovanissima – con Giorgio Strehler e Carmelo Bene e l’incontro con Gabriella Bartolomei, mentre tra i suoi impegni cinematografici sono da segnalare almeno La meglio gioventù di Marco Tullio Giordana, L’amore probabilmente di Giuseppe Bertolucci e il recentissimo La donna della mia vita di Luca Lucini.

Prossimamente uscirà nelle sale Senza arte né parte diGiovanni Albanese, di cui è protagonista insieme a Giuseppe Battiston, Donatella Finoccchiaro e Vincenzo Salemme. Ha sempre indagato in modo originale i rapporti tra teatro e musica e si rivolge con particolare interesse alla scrittura per attrice-cantante nel repertorio moderno, stabilendo rapporti di collaborazione con importanti compositori e sviluppando una scrittura originale per il teatro musicale, di cui si fa interprete in numerosi spettacoli in Italia e all’estero.

Il Quartetto Michelangelo – Elena Matteucci pianoforte, Francesca Vicari violino, Luca Sanzò viola, Gianluca Giganti violoncello – nei suoi vent’anni di attività si è affermato come uno dei migliori gruppi da camera italiani. Ha tenuto concerti in Europa e nelle Americhe, ottenendo sempre l’accoglienza più calorosa del pubblico e i giudizi più lusinghieri della critica, da La Stampa a The Telegraph.

Di particolare interesse è la presentazione in prima assoluta di due brani di giovani compositrici italiane tra le più interessanti della giovane generazione. Carla Rebora, torinese, nel 2003 ha vinto il Concorso internazionale di Composizione delle Settimane musicali di Stresa e del Lago Maggiore con la partitura karumi kana, presentata in prima assoluta dall’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai diretta da Gianandrea Noseda nel concerto inaugurale del 42° Festival di Stresa. I suoi lavori sono stati eseguiti in importanti sale italiane – tra cui l’Auditorium Parco della Musica di Roma e l’Accademia Musicale Chigiana di Siena – e inoltre in Francia e Usa. Carla Magnan, genovese, è vincitrice di concorsi di composizione nazionali ed internazionali e i suoi lavori sono eseguiti in

sale prestigiose in Italia e all’estero (Giordania, Francia Austria, Svizzera, Germania e Stati Uniti).

Biglietti:
Interi: I settore euro 20 – II settore euro 15 – III settore e Galleria euro 12
Ridotti:I settore euro 17 – II settore euro 10 – III settore e Galleria euro 10.
Giovani fino a 30 anni, 8 euro – Giovani fino a 12 anni, 4 euro