BANDO DI PARTECIPAZIONE

 

Col presente bando si invitano i compositori di musica ad avvicinare, riscoprire e ricordare la figura, la sensibilità e l’attività musicale del Maestro GINO CONTILLI (Roma 1907, Genova 1978), collaborando anche così ad una riconsiderazione sorgiva e vitale della sua opera di compositore, che gli organizzatori di questa rassegna intendono condividere con tutti i musicisti (italiani e non) che l’abbiano variamente accostata, nutrendola col loro impegno, il loro studio e la loro più affezionata devozione.

 

Il concorso/rassegna, interessata a composizioni per voce femminile e pianoforte, è indetta dal salotto artistico Les Salonierres, con sede a Genova, in via dei Giustiniani 24 int 2B, e dal sito di ricerca musicale SuonoSonda [www.suonosonda.it], presso il quale è attivo un cantiere in divenire espressamente dedicato alla persona e all’opera del Maestro.

 

I musicisti che presiedono, organizzano e patrocinano la rassegna sono:

 

Presidente onorario: Giacomo Manzoni, compositore, germanista e musicologo, figura storica nel panorama musicale internazionale, discente del Maestro Gino Contilli.

 

 

COMITATO D’ONORE:

 

Famiglia Contilli

Associazione culturale La casa della musica e delle arti – Giuseppe e Rosa Uccello

Antonio Schilirò – storico della musica

Maurizio Arena – direttore storico

Alba Crea – storica della musica

Raffaele Cecconicompositore

Riccardo Ceni – Direttore del Conservatorio Arrigo Boito di Parma

Marco Guidarini – direttore d’orchestra

Nicola Costa – presidente della GOG, Orchestra Giovanile Genovese

Famiglia Cerofolini

Cristina Frosini – direttrice del Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano

Giovanni Gioanola – musicologo e saggista, direttore del Conservatorio Antonio Vivaldi di Alessandria

Carla Magnan – compositrice, co-direttore di SuonoSonda

Claudio Proietti – musicista, già direttore del Conservatorio Nicolò Paganini di Genova

Gabriella Ravazzi – soprano, interprete storico

Federico Rovini – concertista, direttore del Conservatorio Giacomo Puccini di La Spezia

Giovanna Savino – direttrice artistica di Associazione Musicamica

Guido Salvetti – musicologo e saggista, già direttore del Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano

José Scanu – direttore della Camerata Musicale Ligure

Roberto Tagliamacco – compositore e direttore del Conservatorio Nicolò Paganini di Genova

Patrizia Conti – etnomusicologa, storica della musica, già direttrice del Conservatorio Nicolò Paganini di Genova

Roberto Iovino – saggista e musicologo, presidente dell’Associazione Amici di Paganini, già direttore del Conservatorio Nicolò Paganini di Genova

Carmen Vilalta soprano, interprete storica, presidente e direttrice artistica dell’Associazione Culturale Pasquale Anfossi

Federico Zandonà compositore e direttore del Conservatorio Evaristo Felice Dall’Abaco di Verona

Marco Zuccarini – direttore d’orchestra e direttore del Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino

Francesco Lambertini – direttore di Polyphoniae Studium

Alice Quario Rondo – direttrice del Coro degli Angeli

Matteo Bariani – direttore dell’Orchestra di fiati Filarmonica sestrese 1845

Luciano Cavalli – direttore del Kairos Viola Ensemble

Walter Casali – direttore del Conservatorio Giuseppe Nicolini di Piacenza

Quartetto Contilli Fabrizio Leopardi, Rachele Checcucci (vl), Ruben Franceschi (vla), Anastasia D’Amico (cello).

Quartetto di CremonaCristiano Gualco, Paolo Andreoli (vl), Simone Gramaglia (vla), Giovanni Scaglione, (cello).

Moderni QuartetEleonora De Lapi, Giulia Magnanego, Silvia Manfredi (clarinetti), Giorgia Mammi (cl. basso).

Low Bb basoon cluster Alessio Pisani, Massimo Ferretti, Giorgio Mandolesi, Maurizio Barigione

Quartetto ‘Paganini Sivori’ – Eliano Calamaro (vl), Deborah Tedeschi (vla), Alberto Pisani (cello), Silvia Groppo (chit.)

Paganini Ensemble – orchestra d’archi, direttore Eliano Calamaro, da Liguria Eventi di Carla Casanova.

 

GIURIA:

 

Massimiliano Damerini (presidente) – compositore e concertista di fama internazionale

Riccardo Dapelo – compositore e docente

Francesco Denini – musicologo, co-direttore di SuonoSonda

Marco Ercolani – scrittore, poeta e psichiatra

 

 

Nell’ambito della rassegna verrà altresì conferita la menzione “MARTHA DEL VECCHIO” a cura del dottor Nicola Costa, suo discente, che consegnerà un ritratto di Robert Schumann di Carlotta Cecconi.

 

Le esecuzioni dei brani selezionati, nei termini del seguente regolamento, saranno curate da Daniela Uccello, docente del Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano.

 

 

REGOLAMENTO

 

ART. 1

La rassegna, rivolta a composizioni per voce femminile e pianoforte, è aperta a musicisti di ogni nazionalità, senza limiti di età, preferibilmente su testi di poeti musicati dal Maestro Gino Contilli: Buonarroti, Calogero, Quiney, Verlaine, Leopardi, Quasimodo.

 

ART. 2

Le opere selezionate verranno interpretate e registrate, oltreché, in un secondo tempo, promosse con ascolti diffusi via web su diverse piattaforme [youtube, vimeo, …] ed eventuali altre iniziative debitamente comunicate agli interessati. Per i brani musicali selezionati sarà prevista un’intervista specifica agli autori e/o esecutori fatta da personalità rilevanti in ambito musicale che verrà pubblicata sullo spazio web SuonoSonda che si incaricherà di promuovere le opere selezionate tramite pubblicazioni sul suo sito, presentazioni e trasmissioni radio/video nazionali e internazionali, diffusione tra le fonoteche, tra le biblioteche di Conservatori e Università italiane e straniere. I componimenti selezionati verranno eseguiti il 15 novembre 2020 ore 18 presso Les Salonnièrres.

 

ART. 3

Saranno ammessi alla selezione componimenti inediti, mai eseguiti in publico.

 

ART. 4

È possibile partecipare alla rassegna anche con più composizioni, per la durata complessiva non superiore ai 7 min.

 

ART. 5

I lavori dovranno essere inviati presso l’indirizzo di posta elettronica del sito SuonoSonda.

L’invio deve essere effettuato entro e non oltre il 15 settembre.

Le decisioni della giuria saranno rese pubbliche entro il 15 ottobre.

 

ART. 6

La partecipazione è gratuita.

 

ART. 7

Viene richiesta anche la seguente documentazione:

1.) Nome, cognome, indirizzo, numero telefonico, indirizzo e-mail (se disponibile), luogo e data di nascita, cittadinanza.

2.) Curriculum artistico e di studi.

3.) Una fotografia recente del compositore in formato digitale.

4.) Fotocopia di un documento di identità del compositore.

5.) Dichiarazione dell’autore attestante che la composizione presentata è inedita, né è mai stata eseguita in pubblico, non è stata mai premiata in altri concorsi o rassegne e non può essere inviata ad altri concorsi e rassegne fino al completo espletamento del presente.

6.) Liberatoria. Dichiarazione di consenso e gratuità alla eventuale ripresa audio e video dello spettacolo, all’archiviazione del materiale e ad ogni altra modalità che la rassegna intenderà esprimere.

7.) Dichiarazione di consenso al trattamento dei dati personali del partecipante alla rassegna.

8.) Per le richieste sopra elencate viene allegato relativo modulo di iscrizione.

 

ART. 8

Le decisioni della Giuria sono inappellabili.

 

ART. 9

La domanda di partecipazione e la presentazione delle opere alla manifestazione comporta da parte dell’autore l’accettazione delle norme sopraindicate.

 

ART. 10

Per ulteriori informazioni visitare il sito www.suonosonda.it. Per contatti inviare una e-mail a: info@suonosonda.it

 

ART. 11

Il testo di riferimento per eventuali chiarimenti è il testo in lingua italiana.

 

 

***

 

MODULO D’ISCRIZIONE

 

Io, sottoscritto …………. …………., nato a …………., il …, …, …. chiedo di poter partecipare alla Rassegna Internazionale di Composizione Musicale Gino Contilli con i seguenti lavori:

… …

… …

 

a … , il …                                                                                                             FIRMA:

 

 

 

 

 

 

 

 

***